Benvenuti al Consorzio Toscano delle
Società per la Cremazione

Grazie per aver scelto di visitare il sito web ufficiale del Consorzio Toscano per la Cremazione (CTC).

Il Consorzio Toscano per la Cremazione è l'unico organo della Toscana che rappresenta sette realtà associative non profit di altrettante città: Firenze, Livorno, Lucca, Piombino, Pisa, Prato e Siena. I suoi amministratori sono i rappresentanti della compagine sociale di ciascuna delle So.Crem. anzidette, scelti ogni tre anni dalle rispettive assemblee dei soci, quali portavoce di circa 30.000 cittadini.

In questa parte del nostro sito web potete trovare informazioni sull'organizzazione delle attività del Consorzio, che si avvale anche di un sistema di commissioni specializzate.

L'importanza del lavoro del Consorzio Toscano per la Cremazione è dovuta anche al fatto che in molti settori le decisioni sulle nuove leggi e documenti di programmazione regionale sono assunte previo parere della Conferenza Permanente delle Autonomie Sociali, organo di cui il Consorzio è membro di diritto considerato la sua estensione territoriale e numerica di rappresentanza.

Il Consorzio svolge un ruolo attivo di consultazione da parte degli enti locali nell'elaborazione di provvedimenti che hanno un impatto diretto sulla vita quotidiana dei cittadini, ad esempio in materia di servizi cimiteriali, promozione del culto della cremazione, diritti umani, protezione dell'ambiente, pari opportunità.

Se desiderate conoscere il Consorzio in modo più approfondito, cliccando su “soci” troverete informazioni sulle singole consorziate, sul suo regolamento di funzionamento e sui suoi metodi di lavoro.

Sotto il titolo "forum" potete trovare diversi link utili che vi consentono di interagire con il Consorzio e le Società membro. Potete ad esempio scrivere al Consorzio per rivolgergli un quesito, per esprimere le vostre opinioni o per ricevere tutti i documenti condivisi fra le consorziate e gli enti pubblici. Troverete qui anche le informazioni necessarie per presentare una proposta migliorativa del servizio di cremazione.

Cliccando su "dettagli" troverete una guida sull’andamento negli anni delle cremazioni nella Regione Toscana, la normativa di riferimento e le tariffe stabilite dalle Amministrazioni delle città di Firenze, Livorno, Lucca, Piombino, Pisa, Prato e Siena.

A conclusione di questa breve introduzione nella “navigazione” del sito web, giova ricordare che dopo la condanna pronunciata il 19 maggio 1886 dalla Congregazione del Santo Offizio, dal 1964, grazie ad un provvedimento del Pontefice Paolo VI, la cremazione è oggi ammessa dalla Chiesa Romana.